Archivio della categoria: Studi e Ricerche

Attilio Mastrocinque. La voce della storia. Il mitraismo.

Uno studioso silenzioso. Un archeologo tutto concentrato sul suo lavoro. Non si sente molto parlare di lui. E lui lavora, lavora… come un torrente carsico, che ogni tanto emerge, portando il suo contributo all’analisi della storia, alla conoscenza dell’uomo. Attilio Mastrocinque è ordinario di Storia romana all’Università di Verona, coordina il dottorato internazionale (con Gent, […]

Leggi Tutto

Franca MASELLI SCOTTI, Presenze di culto mitraico nell’alto Adriatico.

In considerazione del numero particolarmente elevato delle testimonianze questa vuole essere solo una rifl essione su alcuni aspetti del culto attestato nella zona che si estende da Aquileia sino all’Istria compresa; ci si limiterà a trattare alcuni argomenti già da tempo noti, ma anche a riconsiderarli alla luce di nuovi studi e di nuovi materiali […]

Leggi Tutto

Luciano ALBANESE, Mitraismo e filosofia.

La recentissima traduzione italiana di Mithra, ce dieu mystérieux, Éditions Sequoia, Paris-Bruxelles 1960, di Maarten J. Vermaseren (Mithra il dio dei misteri, prefazione di Giancarlo Mantovani, Ed. Ester, Bussoleno-Torino 2017) si aggiunge ad una cospicua serie di opere che la cultura italiana, benemerita nel campo degli studi sulle religioni orientali, mitraismo in particolare, ha dedicato […]

Leggi Tutto

OSTIA ANTICA (Roma). Passeggiando tra i mitrei:il culto di Mitra.

Sono due le città che dal mondo antico sono arrivate a noi in tutto il loro splendore: Pompei e Ostia antica. Questi due siti, più di altri, solleticano l’immaginario dei visitatori offrendosi agli sguardi, stupiti e increduli, di fiumi di turisti che ogni giorno ripopolano le antiche strade romane… Leggi tutto, vai a >>>>>>>> Autore: […]

Leggi Tutto

Shamila ESTEKI. Faravahar come un’emoji. Il simbolo religioso-culturale più importante nello zoroastrismo.

Questo articolo si propone di presentare e decifrare questo simbolo. Al contempo, intende tracciare le origini di questa figura simbolica, cogliendo i possibili significati che ebbe durante l’impero achemenide, periodo in cui fu creato. Lo scopo è sottolineare l’importanza di questo simbolo per gli zoroastriani nel mondo; simbolo che, al pari degli altri simboli religiosi, […]

Leggi Tutto