ROMA, Ostia Antica. Il Mitreo delle Sette Porte.

Questo mitreo rimane alle spalle delle Terme delle Sei Colonne ed è ricavato in un precedente magazzino. Prende il nome dal mosaico raffigurato all’ingresso del corridoio, su cui è rappresentata una grande arcata con sette porte. Esse alludono alle sette sfere celesti – rappresentate qui da porte di diversi metalli – che il fedele doveva simbolicamente attraversare per completare il suo percorso di iniziazione.
Non è questo il solo mosaico che decorava il Mitreo: lungo i podia (le due banchine che costeggiano il corridoio) si individuano le immagini di alcune delle divinità associate ai sette pianeti che tutelano le sfere celesti, come Venere che sorge dalle acque o Marte che tiene in mano una lancia, oltre a una decorazione a girali vegetali che corre tutto lungo le banchine.
Le pareti erano inizialmente affrescate, probabilmente per rievocare la grotta in cui nacque Mitra.
Sulla parete di fondo invece, in una nicchia doveva trovarsi la rappresentazione del dio Mitra andata però perduta.

Fonte: Parco Archeologico di Ostia Antica